La Roma è stata venduta dai Sensi a Fioranelli. Valore complessivo di quasi 300 milioni. Altri 50 milioni per il calciomercato

Pubblicato il 20 Giugno 2009 11:33 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2009 12:38

Le dichiarazioni di Paolo Assogna, Sky Sport, hanno dato la conferma ufficiale ad una trattativa che era nell’aria, sotto gli auspici di Mediobanca: fra domenica e lunedì la Roma passerà al gruppo svizzero-tedesco di cui il portavoce è Vinicio Fioranelli.

Altri componenti della cordata sono il tedesco Volker Flick, che ha un rapporto di parentela con i Flick ex proprietari della Daimler, e l’italiano Massimo Pica.

Qui a lato l’immagine tratta dal sito internet di Sky Sport. Il titolo parla da solo: ‘Roma, finisce l’era Sensi: club al gruppo svizzero tedesco’.

Vinicio Fioranelli, che da mesi lavorava per rilevare il pacchetto maggioritario della società giallorossa, avrebbe presentato una offerta di quasi 300 milioni di euro. Secondo l’agente FIFA il suo gruppo sarebbe disposto ad investire sul mercato ben 50 milioni di euro.

Nella nuova società un ruolo chiave spetterebbe a Franco Baldini. L’ex direttore sportivo giallorosso dovrà però prima rescindere il contratto che lo lega alla Federazione calcio Inglese.

I massimi quotidiani sportivi italiani non hanno dubbi: entro lunedì ci sarà l’annuncio ufficiale. Il legale di Fioranelli, De Santis conferma la trattativa. L’entrata di investitori stranieri nel calcio italiano rappresenterebbe una svolta epocale per il nostro calcio.