Calciomercato Fiorentina, Corvino: “Zanetti, Marchionni e Savio. Impossibile fare meglio”

Pubblicato il 2 Settembre 2009 19:40 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2009 19:40

corvinoIl direttore sportivo della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha fatto il punto sulla campagna acquisti (“impossibile fare meglio”). Corvino ha chiesto anche l’appoggio della stessa città di Firenze “per avere una Fiorentina più grande”.

Il mercato. «Non potevo fare di più: a quella parte della città che esprime insoddisfazione e malumore per la nostra campagna acquisti io dico che non sono l’ultimo arrivato. Nel mondo ci sono tanti numeri uno e io sono uno di quelli. Ci stiamo facendo male da soli. Sono realista e sognatore, non sono un fanfarone. Cerco di fare meno errori possibili. Ho la piena fiducia dell’allenatore e della proprietà, ma rilevo che c’è chi crea occultamente e quotidianamente malumori e insoddisfazione che io chiamo “controfiorentina.it”. Io non voglio mettere alcuno in riga, ma non accetto che qualcuno lo faccia con me».

Aiuto dalla città. «La società in questi cinque anni in cui ha ottenuto grandi risultati non ha mai chiesto niente; ora però con la cittadella e il nuovo stadio chiede l’appoggio della città per costruire qualcosa di importante. Se vogliamo una Fiorentina più competitiva e aggressiva sul mercato la città di Firenze, con il progetto della cittadella viola e il nuovo stadio deve fare di più».