Camorra/ Operazione “Urania”: la Dia sequestra 10 milioni di euro, confiscati al clan dei Casalesi

Pubblicato il 3 Giugno 2009 7:10 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2009 8:50

Nell’ambito dell’Operazione Urania, eseguita dal Centro Operativo DIA di Napoli contro il clan dei casalesi – clan Bidognetti/Setola e clan Zagaria – sono stati sequestrati beni per un valore superiore ai 10 milioni di euro. Tra i beni sequestrati, molti dei quali intestati a persone vicine all’organizzazione camorristica in qualità di prestanome, vi sono aziende agricole, molti appezzamenti di terreni, numerosi appartamenti e ville, tutto acquisito attraverso il controllo delle attività economiche operate dagli appartenenti al clan anche attraverso la gestione monopolistica di interi settori imprenditoriali e commerciali.