Cancro/ Due geni raddoppiano il rischio di melanoma

Pubblicato il 7 Luglio 2009 19:34 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 19:34

Sono stati i ricercatori australiani del Queensland Institute of Medical Research a scoprire due geni che controllano l’aspetto dei nei e capaci di raddoppiare il rischio di cancro alla pelle.

Lo studio è stato condotto su circa 6.000 persone con presenza di nei sulla pelle, dando risalto a come i geni influenzino il numero stesso di nei che appaiono nel tempo sulle persone e il rischio di melanoma. Un altro studio su 4.000 persone ha invece mostrato come gli stessi due geni aumentassero il rischio che i nei si evolvessero in melanoma.

I ricercatori, al termine della ricerca, hanno sottolineato che avere un gran numero di nei sia un fattore di rischio. E che nelle persone che mostrano questa variante genetica, ereditaria, vi sia la possibilità di sviluppare il melanoma nel 25% dei casi. In più, coloro che acquisiscono questa variante da entrambi i genitori hanno il doppio del rischio.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista “Nature Genetics“.