Cappella Cantone (Cr), cittadini occupano comune per protestare contro discarica di amianto

Pubblicato il 11 Settembre 2009 17:17 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2009 17:17

carabinieriI cittadini di Cremona dichiarano guerra all’amianto. Durante la serata del 10 settembre, il comitato “Cittadini contro l’amianto” ha occupato la sala consiliare del comune di Cappella Cantone (Cremona) per protestare contro una discarica che dovrebbe nascere per l’Expo.

La riunione, che doveva trattare la bozza di convenzione tra il Comune e Cavenord, l’azienda che costruirà la discarica di amianto, è durata poco più di un’ora. I manifestanti sono entrati in sala e l’hanno occupata simbolicamente. Il sindaco è stato costretto a chiamare i carabinieri, giunti sul posto dopo pochi minuti. A Cappella Cantone la Regione Lombardia intende costruire una discarica d’amianto di 260.000 metri cubi che servirebbe soprattutto il milanese in previsione dell’Expo 2015.