Casarini e Caruso: G8 a L’Aquila? Ci saremo anche noi

Pubblicato il 24 aprile 2009 11:50 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2009 11:50

Il governo ha deciso di spostare il G8 dall’isola della Maddalena a L’Aquila, anche per evitare le proteste: ”i no global non avranno faccia e cuore di manifestare” ha dichiarato Berlusconi.
Ma Luca Casarini non ci sta: «Si sbaglia di grosso» ha dichiarato lo storico leader dei no global annunciando che le proteste non saranno solo a L’Aquila “ma in tutte quelle zone rosse di questa società in crisi per riaffermare la lotta in difesa dei beni comuni”.
E anche Francesco Caruso, ex parlamentare di Rifondazione che non ha mai spesso i panni da contestatore, attacca: “Ancora una volta vuole strumentalizzare il dramma del popolo abruzzese e usarlo come scudo umano nei confronti del dissenso”.