Cassazione/ Il bar paga anche per i clienti che fumano all’aperto

Pubblicato il 3 Aprile 2009 12:26 | Ultimo aggiornamento: 3 Aprile 2009 12:26

Il bar non si salva dalle multe (o dal pagamento danni) anche se i suoi clienti vanno a fumare fuori. La Cassazione ha deciso che un esercizio pubblico di Firenze deve pagare 10 mila euro di danni agli abitanti di un appartamento soprastante il bar.

Secondo i giudici i clienti in uscita “affumicavano” il primo piano del palazzo, arrecando un danno alla salute degli abitanti.