Cassino, paziente in lunga attesa: sanitari aggrediti dai parenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Marzo 2015 13:27 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2015 13:27
Cassino, paziente in lunga attesa: sanitari aggrediti dai parenti

L’ospedale di Cassino

CASSINO (FROSINONE) – Diverbio sfociato in aggressione, sabato 7 marzo, al pronto soccorso di Cassino, in provincia di Frosinone. Nel mirino sono finiti due medici (tra cui il primario) e due infermieri. A scagliarsi contro di loro, secondo quanto ricostruito e confermato dal personale sanitario, sono stati i figli di un paziente, che era arrivato da un’ora, infastiditi dalla lunga attesa per far visitare l’anziano genitore.

Al pronto soccorso sono intervenuti i carabinieri. Ora i medici chiedono più tutela con un servizio di vigilanza, che manca all’ospedale “Santa Scolastica”.