Cessione Roma/ Procura di Roma indaga per aggiotaggio dopo oscillazioni del titolo in Borsa, secondo agenzia (Radiocor)

Pubblicato il 1 Luglio 2009 18:14 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2009 9:40

La procura della Repubblica di Roma ha aperto un’inchiesta sull’oscillazione del titolo della società in borsa, a seguito delle voci sulla possibile vendita. La prima notizia è stata data nella serata di mercoledì dall’agenzia Radiocor secondo la quale la Procura di Roma starebbe indagando contro ignoti.

Il dispaccio Radiocor diceva: “Le oscillazioni in Borsa del titolo dell’A.S. Roma, legate alla trattativa tra la famiglia Sensi e il gruppo societario rappresentato dall’agente Fifa, Vinicio Fioranelli, entrano nel mirino della Procura capitolina. I magistrati romani hanno aperto un nuovo fascicolo di indagine, al momento ancora contro ignoti, per le ipotesi di reato di manipolazione del mercato e di aggiotaggio informativo. Il fascicolo è affidato al Procuratore capo, Giovanni Ferrara, all’aggiunto Nello Rossi e al pm Giorgio Orano, lo stesso che da giugno dello scorso anno indaga per aggiotaggio in relazione alle voci di una possibile vendita della Roma al magnate statunitense George Soros. La Procura ha delegato le indagini alla Guardia di Finanza”.