Cinema: primavera 2011, vince Brizzi con “Femmine contro maschi”

Pubblicato il 17 Aprile 2011 10:48 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2011 13:15

COSENZA – E’ il film di Fausto Brizzi ”Femmine contro maschi” a vincere, a Cosenza, l’edizione 2011 del festival La Primavera del Cinema Italiano – Premio Federico II. A ritirare il premio e’ stato lo stesso regista. Il pubblico presente in sala ha scelto l’opera, compilando le schede di gradimento, tra i cinque film in concorso che nella quinta edizione della kermesse ha celebrato la commedia italiana.

Gli altri premi assegnati sono il Telesio d’argento, andato a Jasmine Trinca e Luca Argentero. Il Premio Giovani ad Andrea Bosca che e’ il protagonista del film di Mario Martone ”Noi Credevamo” al quale e’ ispirato la mostra fotografica ”Il Risorgimento secondo Martone” esposta in contemporanea a Cosenza e Torino.

Miglior attore dell’anno e’ stato decretato Kim Rossi Stuart. Migliore attore protagonista e’ Raul Bova, migliore attrice protagonista Laura Morante. Ex aequo per il premio migliore attrice non protagonista a Francesca Inaudi e Anita Caprioli. Migliore attore non protagonista e’ Nicolas Vaporidis.

Per la promozione e difesa del cinema italiano e’ stato consegnato un riconoscimento a Gianfranco Pannone. Il regista rivelazione e’ Paolo Genovese. Premio speciale del pubblico e migliore regia assegnato a Massimiliano Bruno. Personaggio dell’anno e’ la giovane attrice Sarah Felberbaum. Premio alla carriera per il regista Neri Parenti e Massimo Ghini.