Cividale del Friuli (Udine)/ Mario Rigato, finanziere e bagnino salva un uomo colto da infarto che stava annegando in piscina

Pubblicato il 11 Agosto 2009 20:15 | Ultimo aggiornamento: 11 Agosto 2009 21:15

Un eroe dei nostri tempi, un bagnino che porta con successo a termine il suo lavoro. Vede un uomo colpito da infarto che rischia di annegare in piscina, si tuffa e lo salva. L’eroe neanche tanto per caso è Mario Rigato, un brigadiere della Guardia di Finanza che ha anche la qualifica di assistente bagnino di Cividale del Friuli, in provincia di Udine.

Mario Rigato era intento a controllare coloro che si trovavano in acqua quando ha notato che una persona era in difficoltà e stava annaspando: senza attendere un attimo si è lanciato in acqua, ha raggiunto l’uomo di 50 anni colto da infarto, lo ha tratto sul bordo della vasca e gli ha effettuato un massaggio cardiaco per cinque minuti.

Nel frattempo è stata fatta intervenire un’ambulanza del 118 i cui medici hanno prima effettuato per altri dieci minuti il massaggio cardiaco per poi intubare il bagnante e portarlo in ospedale.