Clemente Mimun dovrebbe passare dal Tg5 alla direzione di Rai Fiction. A Mediaset arriverebbe Mario Giordano, con Feltri in pole per “Il Giornale”

Pubblicato il 30 Luglio 2009 8:52 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2009 8:52

RO010408SPE_0024Possibile scambio di poltrone per la direzione di alcuni quotidiani e telegiornali. La chiave di volta dovrebbe essere la posizione di Clemente Mimun. L’attuale direttore del Tg5 sembrerebbe in procinto di passare a Rai Fiction.

Di conseguenza, il telegiornale della rete Mediaset dovrebbe finire nelle mani di Mario Giordano, che ora è alla guida de “Il Giornale”. A sua volta, il quotidiano fondato da Indro Montanelli potrebbe vedere alla direzione Vittorio Feltri, che lascerebbe così il timone di “Libero”.

L’operazione è caldeggiata da Silvio Berlusconi, che considera Rai Fiction il fulcro del servizio pubblico, il vero e proprio centro di orientamento dell’opinione pubblica. Alla guida il premier vedrebbe bene un uomo a lui vicino come Clemente Mimun, che è già stato dipendente dell’azienda pubblica come direttore di Tg1 e Tg2.

Nel frattempo ancora tutto bloccato in Viale Mazzini sulle nomine dei giornali radio “spacchettati”. Tutto è rimandato a lunedì. Non ci sarà più un’unica direzione ma tre guide diverse: Antonio Preziosi, inviato al seguito del premier, prenderà il posto di Antonio Caprarica al Gr1. Al Gr2 andrà Flavio Mucciante, in quota Udc. Al Gr3, per il Pd, Marino Sinibaldi. Slittano ancora, molto probabilmente in autunno, le nomine per Rai 3 e per il Tg3.