Cliente multato se la prende poi con la “lucciola”. E’ successo a Reggio Emilia

Pubblicato il 24 Agosto 2009 12:55 | Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2009 15:57

Multato dai carabinieri per essersi fermato a contrattare con la ‘lucciola’, è poi tornato indietro per picchiarla non sapendo evidentemente con chi prendersela.

È successo a Reggio Emilia, dove è in vigore l’ordinanza antiprostituzione voluta dal sindaco Graziano Delrio, che prevede multe da 133 euro per i clienti ma anche sanzioni per adescamento per le ‘lucciole’, in base a un vecchio articolo della legge Merlin. Ieri sera sono stati sanzionati altri tre clienti e tre ragazze dell’Est.

Adesso il cliente che ha voluto “vendicarsi” con la ragazza rischia anche di essere incriminato per lesioni, se la donna – punita per averlo fatto cadere nella sua rete di seduzione – deciderà di sporgere querela nei suoi confronti.