Comunali Torino, si presenta Musy, candidato Nuovo polo: Abolire ztl

Pubblicato il 5 marzo 2011 15:01 | Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2011 15:01

Torino – Alberto Maria Musy è il candidato sindaco per la città di Torino del Nuovo polo (una coalizione tra Fli, Api e Udc) presentato oggi ufficialmente presso il circolo Caprera del capoluogo piemontese. Musy è un professore universitario di 44 anni, padre di quattro figlie, che si propone come alternativa ai due poli, la sinistra con il candidato Piero Fassino e la destra, con Michele Coppola. Il neo-candidato sindaco del Nuovo polo ha enunciato alcuni dei propositi per un nuovo progetto di città: abolizione della ztl, che considera "inutile e solo un metodo per fare multe"; la diminuzione delle sanzioni per gli automobilisti considerate "un sistema per ripianare i conti pubblici"; la realizzazione di un nuovo piano regolatore per arrestare la creazione di "continue varianti a spot". Alla presentazione hanno partecipato i deputati Gianni Vernetti (Api), Deodoto Scanderebech (Udc), Teresio Delfino (Udc).