Coronavirus, il bollettino del 31 ottobre: 31.758 positivi e 297 morti. Cts convocato d’urgenza

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 Ottobre 2020 17:44 | Ultimo aggiornamento: 1 Novembre 2020 20:47
Coronavirus, il bollettino del 31 ottobre: 31.758 positivi e 297 morti

Coronavirus, il bollettino del 31 ottobre: 31.758 positivi e 297 morti (foto Ansa)

Coronavirus, il bollettino del 31 ottobre segnala un nuovo aumento di positivi e di morti: i primi sono 31.758 nelle ultime 24 ore, i decessi 297

Il bollettino del 31 ottobre sull’andamento dell’epidemia di coronavirus in Italia segnala positivi ancora in aumento nelle ultime 24 ore: sono 31.758. Ieri erano stati 31.084. I morti nelle ultime 24 ore sono 297. 

Ad oggi le persone positive delle quali si ha certezza sono 351.386, in aumento di 25.600 unità.

I tamponi effettuati sono stati 215.886, 801 in più rispetto a ieri. Sale ancora il tasso di positività, che si attesta al 14,7%. Ieri era del 14,4%.

I pazienti in terapia intensiva aumentano di 97 unità portando il totale a 1.843, i ricoverati con sintomi di 972 e sono ora 17.966, secondo i dati del ministero della Salute.

In isolamento domiciliare ci sono 331.577 persone, in aumento di 24.531 unità rispetto a ieri.

L’incremento degli attualmente positivi è di 25.600 che portano il totale dei malati a 351.386. Molto più ridotto, invece, l’incremento dei guariti: 5.859 nelle ultime 24 ore per un totale di 289.426.

La situazione nelle regioni

In testa alle regioni con il più alto numero di nuovi positivi trovati nelle ultime 24 ore sempre di gran lunga la Lombardia, che sfiora di nuovo i 9mila infetti (8.919). Segue la Campania con 3.669, poi il Piemonte con 2.887 nuovi casi, il Veneto con 2.697 nuovi positivi, la Toscana con 2.540, il Lazio con 2.289. 

Cts convocato d’urgenza

Una riunione urgente del Comitato tecnico scientifico è stata convocata alle 18. Sul tavolo degli esperti le possibili ulteriori misure da adottare per frenare la curva dei contagi.  (Fonte: Ansa)