Corriere della Sera cambia direttore: staffetta De Bortoli-Mieli. E al Sole 24 ore… Riotta

Pubblicato il 30 Marzo 2009 14:48 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2009 15:20

Giro di valzer nelle poltrone di alcuni importanti giornali italiani. Patto di sindacato degli azionisti e consiglio di amministrazione della Rcs, editrice del quotidiano, hanno deciso il ritorno di Ferruccio De Bortoli al Corriere della sera di Milano, al posto di Paolo Mieli: una staffetta che ripete quella di qualche anno fa, sempre tra Mieli e De Bortoli. La notizia è dell’agenzia di stampa Agi.

Già domenica sera la stessa agenzia aveva riferito di un incontro tra De Bortoli e Pier Gaetano Marchetti, presidente di Rcs Media Group, editore del Corriere, per definire le condizioni d’ingaggio.

De Bortoli che va al Corriere lascia libera la direzione del Sole 24 ore, quotidiano della Confindustria, dove non era particolarmente gradito dalla attuale presidentessa, Emma Marcegaglia. Al suo posto si era detto sarebbe andato Roberto Napoletano, direttore del Messaggero di Roma: un’operazione di puro potere tra Cesare Geronzi, presidente di Mediobanca, e Franco Caltagirone, editore, cementiere, costruttore.

Il sito Dagspia.com afferma invece che a quel posto andrà Gianni Riotta, attuale direttore del Tg1. La  notizia trova conferma in sede confindustriale. In questo modo si renderebbe libera la poltrona del primo telegiornale d’Italia, che sta molto a cuore all’aspirante  Cesare Silvio Berlusconi e alla quale sarebbe designato Maurizio Belpietro, direttore di Panorama. E a Panorama andrà… il seguito alla prossima puntata.