Così si capisce se il dolore al petto può essere davvero un infarto

Pubblicato il 11 luglio 2010 12:00 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2010 12:00

MILANO – È una brutta bestia il dolore al torace. Perché è frequente: prima o poi capita a 4 persone su dieci. In più preoccupa (chi non pensa di essere sull’orlo di un infarto?) e non è facile da interpretare nemmeno per i medici, visto che non sempre dipende dal cuore. Pochi giorni fa il Canadian Medical Association Journal ha pubblicato una sorta di mini-test in 5 punti, elaborato dall’università tedesca di Marburgo, che dovrebbe aiutare a capire meglio se il dolore è causato da problemi alle coronarie o no: semplice e veloce, deriva da un’accurata analisi di oltre 1.200 persone che si sono presentate dal medico di famiglia con dolore al petto. Sono stati identificati 5 fattori-chiave: basta che…

Leggi l’articolo originale