Cota, quel golpe che sa di barzelletta

Pubblicato il 18 luglio 2010 10:03 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2010 10:03

Arieccoli. Dopo quer pasticciaccio brutto der Lazio, e quello – mancato – in Lombardia, è arrivato il gran pasticcio del Piemonte. I fatti: Cota vince per un incollatura, appena 9 mila voti, su Mercedes Bresso. Ci sono subito contestazioni, sospetti di alcune irregolarità su liste minori, tutte a vantaggio di Cota. Ora il Tar ha […]


Leggi l’articolo originale su: Giornalettismo