Crotone/ Spara durante il calcetto: muore Gabriele Marrazzo. Quindici feriti

Pubblicato il 26 Giugno 2009 0:40 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2009 9:13

Tragedia a Crotone dove un uomo, armato di fucile caricato a pallettoni, ha sparato contro i componenti di due squadre che stavano disputando una partita di calcetto in contrada Margherita, alla periferia nord della città. Il bilancio è di un morto (Gabriele Marrazzo) ed almeno otto feriti. Tra questi un ragazzino, raggiunto da alcuni pallini alla testa ed è in condizioni molto gravi.
Il giovane, si è appreso successivamente, ha 11 anni e non 15 come era stato riferito in un primo momento. Durante la notte, vista la gravità delle sue condizioni, stato trasferito nell’ospedale di Catanzaro. Non destano preoccupazioni, invece, le condizioni degli altri feriti, saliti complessivamente, nel corso della notte, ad otto.Tutti hanno riportato ferite lievi o di striscio.

La sparatoria è avvenuta questa sera, intorno alle 22.  L’attentatore è sbucato all’improvviso, facendo fuoco all’impazzata ed uccidendo Gabriele Marrazzo, trentacinque anni. Altre persone, tutte giovanissime, sono state ferite.
Grave un quindicenne. All’agguato hanno assistito decine di persone che guardavano la partita. Ancora sconosciuto il movente.