“Dante’s Inferno”, il videogame che riprende la prima cantica della “Divina Commedia”: nel gioco Dante sarà un eroe in armatura

Pubblicato il 15 giugno 2009 16:27 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2009 16:27

Non è ancora uscito ma fa già discutere e promette di essere un’innovazione nel mondo dei videogames. È “Dante’s Inferno“, il gioco elettronico tratto dalla prima cantica della “Divina Commedia”, che la Electronic Arts lancerà sul mercato nel 2010, Il trailer del videogame inizia con un avvertimento: «Le immagini che state per vedere potrebbero non essere adatte a un pubblico di bambini». Infatti, prima di aprire il trailer, bisogna digitare la propria data di nascita.

Dopo essere prepotentemente piombata sul mondo cinematografico, l’industria del videogame tenta la carta dei grandi classici letterari e la “Divina Commedia” potrebbe essere solo l’inizio (nel 2012 uscirà anche un gioco che riprenderà il “paradiso Perduto” di John Milton).

Il videogioco non prende comunque alla lettera l’opera dello scrittore fiorentino. Il Dante del videogame non sarà infatti il poeta vestito di rosso e coronato di alloro, ma un guerriero coperto di ferro che si muove in scenari che sembrano copiati dalla saga del “Signore degli Anelli”.

Secondo le anticipazioni, Dante percorre i nove gironi dell’Inferno schivando demoni e punendo dannati, con la voce di Virgilio che lo guida fuori campo. La sua missione principale sarà quella di salvare l’amata Beatrice da Lucifero. Molte delle terzine di Dante resteranno anche nel videogame, recitate tra una bolgia e l’altra.