Ddl sicurezza/ Continua lo scontro fra Chiesa e Governo. Ora si è espressa anche la Cei: “L’immigrazione non è solo un problema di ordine pubblico”

Pubblicato il 3 Luglio 2009 16:52 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2009 16:52

Ancora polemica fra Chiesa e governo dopo l’approvazione del pacchetto sicurezza. Sulla questione è intervenuta anche la Cei ribadendo come la sicurezza non sia solo legata all’ordine pubblico e rimarcando la complessità del fenomeno immigrazione ha affermato: «Sull’immigrazione non basta l’ordine l’ordine pubblico ma servono anche politiche volte a favorire l’integrazione».

Per il direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali e sottosegretario della Cei, don Domenico Pompili «di fronte al fenomeno complesso dell’immigrazione, è evidente che una risposta dettata dalle sole esigenze di ordine pubblico – che è comunque necessario garantire in un corretto rapporto tra diritti e doveri – risulta insufficiente» ha detto Pompili riprendendo il tema già trattato dia vescovi italiani nello scorso maggio.