Distrofia muscolare/ Una ricerca americana trova il modo di curarla: molecole sintetiche bloccano il gene difettoso

Pubblicato il 18 Luglio 2009 0:28 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2009 0:28

Anche la distrofia muscolare può essere sconfitta. Una ricerca di medici americani, coordinati Charles Thornton dell’università di Rochester, ha trovato un modo per bloccare il difetto genetico che porta all’indebolimento cronico della muscolatura. I test sono stati effettuati su dei topi, cui è stato iniettato un composto che, in effetti, neutralizza l’azione dei geni difettosi.

«Non abbiamo corretto l’anormalità di fondo del gene. – spiega Thornton- Ne abbiamo semplicemente reso più stabile l’attività». E come? Usando una tecnologia basata su molecole sintetiche che interagiscono con l’apparato genetico difettoso. Compagnie farmaceutiche di primo piano, come la Isis, stanno già mettendo in preventivo la possibilità di distribuire medicinali che sfruttino gli studi del dottor Thornton.

Nei soli Stati Uniti soffrono di  la distrofia muscolare 40 mila persone.