Dopo Ferragosto a chi?

Per un oscuro mistero, fin dalla metà di giugno nessuno prende decisioni, e la risposta a ogni richiesta è “ci pensiamo dopo Ferragosto” o alternativamente “vediamo a settembre cosa succede”.
Cosa vorrai mai che succeda a settembre? Se qualcosa deve accadere, a settembre, esso non sarà foriero di nulla di meglio, soprattutto in questi tempi, di […]


Leggi l’articolo originale su: Giornalettismo

To Top