Erika riabilitata/ L’assassina di Novi Ligure si laurea con 110 e lode con una tesi su Socrate

Pubblicato il 24 Aprile 2009 13:04 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2009 13:04

Erika De Nardo, la ragazza di Novi Ligure che con il fidanzatino Omar aveva sterminato la madre e il fratellino otto anni fa nella villetta di famiglia, si è laureata a Brescia.

In carcere, dopo la condanna a sedici anni, Erika ha frequentato un corso speciale interno a Verziano e alla fine si è laureata con una tesi filosofica sul pensiero di Socrate. La commissione le ha dato il massimo dei voti.