ESCLUSIVA PIANETAGENOA1893.NET – LUCA BIZZARRI: «Genoani e napoletani così amici anche perchè così diversi»

di Claudio Baffico
Pubblicato il 7 Settembre 2009 20:00 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2009 20:00

Le risate sono alla base del suo mestiere ma con il Genoa non si scherza. Luca Bizzarri, non solo iena, è arrivato ad un bivio:

proseguire la propria carriera davanti alle telecamere o tuffarsi nel mondo del calcio, magari proprio al servizio di mister Gasperini, colui capace sempre di trarre il massimo dai giocatori a sua disposizione.

Nell’attesa, il comico genovese segue la propria squadra del cuore con grande assiduità, senza disdegnare di dare spettacolo al “Signorini” di Pegli, con intuizioni in grado di decidere le partite.

In esclusiva per Pianetagenoa1893.net, ecco il Bizzarri-pensiero. Rigorosamente a tinte rossoblù.

Inizia la settimana che porta a Genoa – Napoli, una sfida affascinante in campo e molto festosa sugli spalti, con due tifoserie strette da una grandissima amicizia…

«Gli amici napoletani resistono al gemellaggio nonostante, sul campo, negli ultimi due o tre anni, non li abbiamo trattati così bene! Oltre ad aver vinto spesso, infatti, ci sono state gare in cui il Genoa ha raccolto di più di quanto meritato.

PER LEGGERE IL RESTO DELL’ARTICOLO ED ANDARE SU PIANETA GENOA 1983: CLICCA QUI