Facebook fa le bizze e Farmville invita gli utenti a giocare sul suo sito

Pubblicato il 23 Marzo 2010 21:35 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 21:35

Farmville

Farmville, il social game che ha convinto 82 milioni persone a trasformarsi in contadini virtuali, si mette in proprio.

Dopo aver raggiunto la popolarità su Facebook, il videogioco della californiana Zynga ha ora lanciato un suo sito web, che consentirà di barcamenarsi tra mangimi e fertilizzanti senza passare dalla rete sociale.

Il sito esiste già da qualche mese ma l’annuncio “ufficioso” per gli utenti di Facebook c’è stato nella serata del 22 marzo quando, per un problema tecnico, il caricamento del gioco era impossibile dalla pagina del social network.

 “Se non riuscite a caricare Farmville da Facebook, potete provare a lanciarlo da www.farmville.com”, hanno scritto i responsabili di Zynga in bacheca. Gli utenti potranno quindi scegliere se continuare a mandare avanti la propria fattoria su Facebook o trasferirsi sul sito web, superando i problemi di caricamento, sincronizzazione e rallentamenti che a volte capitano sul social network.

Giocando sul sito si evitano anche le pubblicità di Facebook e gli hacker, che negli ultimi tempi sembrano aver preso di mira la rete sociale. Nel tentativo di attrarre utenti, Zynga offre poi un formum e una chat dove condividere consigli e tecniche sulle pratiche agricole virtuali.