Fermato Ciancimino: "Non volevo fuggire"

Pubblicato il 21 Aprile 2011 13:36 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2011 13:36

PALERMO – ''Sono sereno e certo di poter chiarire tutto domani nel corso di un interrogatorio''. Lo ha detto telefonicamente all'ANSA Massimo Ciancimino fermato dalla Dia mentre era in auto lungo l'autostrada all'uscita da Bologna, coi familiari, diretto in Francia per trascorrere le vacanze pasquali. Ciancimino ora si trova in questura a Bologna. ''Mi si contesta – aggiunge- la falsificazione di un documento sugli oltre 250 consegnati ai magistrati. Ho sempre detto di non conoscere l'origine del materiale che fornivo alle procure. Non comprendo pero' il fatto che mi venga contestato il pericolo di fuga visto che ho sempre collaborato e nei prossimi giorni sarei tornato a Palermo per essere sentito dai magistrati''.