Festival di Sanremo 2018, parola d’ordine #Gnigni. The Jackal chiamano, Favino risponde

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2018 11:43 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2018 11:43
La parola d'ordine dei The Jackal. Ecco perché Favino ha detto #Gnigni a Sanremo

Festival di Sanremo 2018, parola d’ordine #Gnigni. The Jackal chiamano, Favino risponde

SANREMO – Lo scorso anno era “termostato”, quest’anno la parola d’ordine è #gnigni. E Pierfrancesco Favino si è prestato al gioco: l’attore ha infatti inserito la parola non sense, suggerita dai The Jackal, nel suo discorso di apertura sul palco di Sanremo. Il pubblico è esploso in una fragorosa risata. E anche gli sciacalli di Napoli hanno esultato pubblicando un video di risposta su YouTube.

Non è la prima volta che i The Jackal riescono a fare irruzione all’Ariston. Lo scorso anno erano riusciti a convincere alcuni partecipanti al Festival a pronunciare, fuori contesto, la parola “termostato”. Quest’anno il loro “infiltrato” è Pierfrancesco Favino. O meglio il suo presunto sosia: la gag ha infatti origine dal finto rapimento di Favino messo in scena proprio dai The Jackal, che avrebbero sostituito l’attore con il loro sodale Fru, mascherato da Favino.

La scusa: “Siamo stanchi della partecipazione passiva. Intere generazioni costrette a guardare il Festival di Sanremo senza avere la minima possibilità di esprimersi mentre sul palco salivano persone come Gabriel Garko e Belen Rodriguez”.

Ecco il video dell’Operazione Sanremo dei The Jackal.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other