Formula 1, Lega Nord contro Gp di Roma: “Velleitario abbaglio, Monza non si tocca”

Pubblicato il 2 Settembre 2009 21:56 | Ultimo aggiornamento: 2 Settembre 2009 21:56

Altra polemica nel mondo del Formula 1, stavolta prettamente italiana. A pochi giorni dal Gran Premio d’Italia che, come ogni anno, si correrà a Monza, si torna a parlare del Gp di Roma. Sollevazione della Lega Nord che ribadisce il “no” all’eventuale cambiamento.

Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario dei Giovani Padani, è stato definitivo: «Sia chiaro a tutti i politici romani che l’edizione del 2009 a Monza non sarà una passerella. Il Gp di Monza non si tocca e quello di Roma è stato solo un velleitario abbaglio».

Secondo Grimoldi lo spostamento del Gran Premio sarebbe «l’ennesimo scippo» fatto al Nord.