G8/ Austerity all’Aquila: il menù dei Grandi sarà a base di riso e carne di maiale

Pubblicato il 3 Luglio 2009 11:04 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2009 13:15

Riso e maiale, nel senso di carne. Anche il menù del prossimo G8 all’Aquila sarà molto austero, come prevede lo stile di questo incontro tra i Grandi riuniti nell’epicentro del devastante terremoto.

I capi di Stato e di Governo alloggeranno in una caserma della Guardia di Finanza. Camere severe, ma lenzuola di raso. Almeno quello a chi è abituato a supersuites e appartamenti quasi regali. Il responsabile del catering ha annunciato che i pasti saranno improntati al clima dell’ambiente. Si sa già che Obama andrà in visita nel centro storico dell’Aquila mentre Angela Merkel ha chiesto di visitare Onna, la frazione più colpita dalle scosse del 4 aprile.

Recentemente Berlusconi ha rivelato che nella notte della tragedia si temevano almeno 3 mila morti, dopo le prime scosse e le prime valutazioni. Come è noto il numero delle vittime si è miracolosamente fermato a 300.