Giappone: la moglie del premier dice: “Anni fa sono stata rapita dagli alieni”

Pubblicato il 4 Settembre 2009 12:11 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2009 12:11

La giapponese Miyuki Hatoyama, moglie del premier Yukio Hatoyama, ha dichiarato di essere stata rapita dagli alieni e portata su Venere, negli anni ’70. Dichiarazioni fuori luogo o solo delle esternazioni di una donna “con la luna fuori posto” che è anche autrice di numerosi libri sugli alieni?

Il racconto dettagliato della first lady giapponese se possibile è anche più incredibile: “Quando il mio corpo si è addormentato, la mia anima è partita su una navicella triangolare; Venere era un posto molto bello, era tutto molto verde”, scrive la donna in un suo libro.

Ma c’è di più. La Hatoyama in una vita precedente avrebbe conosciuto Tom Cruise, più precisamente nella ex vita giapponese dell’attore hollywoodiano. “Quando ci incontreremo di nuovo, gli dirò semplicemente: ciao, è da tanto che non ci vediamo; e sono certa che capirà”.

Il marito, soprannominato ormai “Alien”, si dice abituato dalla uscite un po’ “bizzarre” della moglie e confessa di trovare incredibili e non del tutto falsi i racconti della consorte. Che siano dichiarazioni “veritiere” o pubblicità per i suoi romanzi una cosa è certa, troppo sakè può dare alla testa.