Giovanni Toti: “Incompatibile veto M5s a Forza Italia e il voto alla Casellati”

Pubblicato il 19 aprile 2018 6:10 | Ultimo aggiornamento: 18 aprile 2018 23:35
Giovanni Toti, governatore Liguria

Giovanni Toti: “Incompatibile veto M5s a Forza Italia e il voto alla Casellati”

ROMA – “Di certo il centrodestra resterà unito. Il presidente Casellati è la prova che il Movimento cinque stelle ha votato anche un esponente di Forza Italia per una carica importante istituzionale. Non vedo come possano convivere un veto su Forza Italia e il voto del Movimento cinque stelle per Casellati a presidente del Senato. Lo dovranno spiegare al presidente incaricato”.

Lo dice il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, commentando l’incarico esplorativo affidato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. “Si sono perse un po’ di settimane in un balletto più simile alla Prima e alla Seconda Repubblica che alla Terzainaugurata dagli italiani con il voto- prosegue il governatore-. Il Movimento cinque stelle ha continuato, prima con assurdi veti irricevibili in democrazia poi con la politica dei due forni che non sentivo dai primi anni Ottanta, a evitare di impegnarsi in un serio dibattito sui contenuti e sui programmi. Spero che con un incarico così specifico a Casellati per un’esplorazione, il Movimento cinque stelle voglia dichiarare qual sia la sua reale intenzione,dopo tutte le cortine fumogene un po’ stucchevoli che ho visto in questi giorni”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Toti ribadisce che “l’ipotesi principale è quella che abbiamo declinato più volte al presidente Mattarella e che il centrodestra illustrerà con gli stessi toni e contenuti al presidente esploratore Casellati: una maggioranza composta dalla coalizione che ha vinto le elezioni, un governo che abbia alla base il nostro programma e un coinvolgimento attivo del Movimento cinque stelle che si è classificato secondo sul podio delle preferenze degli italianie dovrebbe, con senso di responsabilità, consentire un governo”. Il governatore ligure, infine, si augura che “questo mandato esplorativo a Casellati, donna di grande esperienza politica, possa almeno contribuire a sgombrare il campo da pregiudizi strumentali e da ipotesi non percorribili per poi andare finalmente a vedere quali sono realmente le ipotesi sultavolo e la generosità dei partiti per dare un governo a questo paese e con quale programma”.