Giustizia, la riforma blocca-inchiest

Pubblicato il 6 Marzo 2011 17:58 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2011 17:58




Giustizia, la riforma blocca-inchieste

Il documento comprende l’approvazione di una legge che elimina l’obbligatorietà dell’azione penale, dando al ministro della Giustizia e al parlamento il potere di decidere su cosa indagare. Prevista più autonomia da parte della polizia giudiziaria che dovrà riferire solo ai propri ministeri

Se la riforma fosse già in vigore probabilmente non sarebbe mai iniziata l’inchiesta sui festini di Arcore. Questo emerge analizzando il documento che tra quattro giorni verrà discusso nel consiglio dei ministri. Passaggi e contenuti della riforma però sono già di pubblico dominio. Ed è proprio tra le pieghe del progetto pensato dal Guardasigilli Angelino Alfano che si annida il cortocircuito. Il quadro è chiaro. E viene rafforzato dagli altri punti caldi della riforma. A partire dalla separazione della carriere tra magistratura inquirente e magistratura giudicante. “Accusa e difesa devono essere alla pari”, ha spiegato Alfano. Il passaggio è decisivo e modificherà l’articolo 111 della Costituzione. Per capirci quella del giusto processo, invocato spesso dal presidente Napolitano per rassicurare il premier sulla regolarità del dibattimento che dal 6 aprile prossimo lo vedrà imputato per concussione e prostituzione minorile. Qualcosa di buono però c’è. La riforma così com’è ancora non è arrivata al Colle. Ci andrà dopo il cdm di giovedì. Di più: essendo legge costituzionale ha bisogno di un doppio passaggio tra Camera e Senato, oltre a una maggioranza assoluta prevista nell’ultima votazione. Insomma, c’è ancora un po’ di tempo

da IL Fatto Quotidiano

5 x 1000

Ora capite perché ha detto che ogni lunedi is recherà in tribunale?
Prende per i fondelli il paese intero e i suoi servi e zerbini applaudono.
Ma attenzione giocare con la Costituzione Italiana può essere pericoloso.
Un ministro della Repubblica Italiana che dovrebbe occuparsi di giustizia (che venga applicata)e  fare gli interessi di TUTTO il popolo italiano é invece alle dipendenze di B. e passa il suo tempo a trovare vie di fuga per il proprio padrone.

Buona Serata Fischia


Leggi l’articolo originale su: Fischia – Il Cannocchiale