Il cortometraggio con Noemi Letizia bocciato ad un concorso a Pisa. La pellicola si intitola “Scacco matto” di Carlo Fumo e Noemi interpreta l’amante di un boss

Pubblicato il 3 Luglio 2009 14:42 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2009 14:42

Questa volta non è servito a molto essere la preferita di “papi Silvio”. La giuria della rassegna di cortometraggi “Universo corto”, che si tiene da quattro anni a Pisa con il patrocinio della Mediateca regionale, ha bocciato il cortometraggio in cui ha recitato anche Noemi Letizia nel ruolo dell’amante di un boss mafioso.

La pellicola, che dura meno di 15 minuti, si intitola “Scacco matto” di Carlo Fumo ed è quel corto ormai diventato famoso proprio perché c’è una piccola parte recitata dalla giovane ragazza di Casoria al centro del “sexy gate” di Silvio Berlusconi.

Nel video, Noemi interpreta la donna di un mafioso che traffica in diamanti. Nonostante la presenza della giovane, che fa “audience”, il corto non è piaciuto alla commissione esaminatrice e non è stato compreso nelle opere selezionate che saranno portate al vaglio del presidente della giuria Oliviero Toscani.