Il Mondiale in tivù, tra avanspettacolo e siparietti

Delude la Rai (meglio radio che piccolo schermo), Sky sfrutta l’esclusiva. La caciara delibearata di Galeazzi e Costanzo, le telecronache faziose di Bagni. La perentorietà di Compagnoni, il Devoto-Oli di Nava. E l’erre moscia triste di Fabio Caressa.


Leggi l’articolo originale su: lastampa.it – Monty Brogan

To Top