Il moralismo al potere

Pubblicato il 12 agosto 2010 10:06 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 10:06

Il caso del palcoscenico negato ad un cantante dal sindaco di Verona potrebbe dar l’impressione di una banale querelle estiva. Invece è un chiaro sintomo di quanto sia diffusa, tra chi occupa posizioni di potere in virtú del voto popolare, una deleteria convinzione: l’homo italicus socialisticus – specie preponderante e variamente colorata, qui della famiglia “padanus” – ha l’alto ed inderogabile compito di stabilire ciò che è bene e ciò che è male per il gregge del quale assume l’illuminata guida, verso l’immancabile “bene comune”.

Di franco bocchini (DoktorFranz). Leggi tutto l’articolo su noiseFromAmerika.org


Ricordiamo la campagna donazioni Trust nFA


Leggi l’articolo originale su: noiseFromAmeriKa