India, scimmia lancia pietra da un balcone e colpisce neonato: è morto

di Caterina Galloni
Pubblicato il 7 Novembre 2019 5:25 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2019 19:40
India, scimmia lancia pietra da un balcone e ferisce neonato: è morto

Una scimmia interagisce con un uomo indiano (Foto archivio Ansa)

NEW DELHI – In India, un bambino di soli quattro mesi è stato ucciso da una scimmia che ha lanciato una pietra da un balcone e colpito il neonato sulla testa ferendolo gravemente. 

La tragedia è accaduta a Muzaffarnagar, nella regione di Uttar Pradesh la più grande di tutto il paese, mentre il piccolo era con i genitori; inutile la corsa in ospedale, quando è arrivato, secondo NDTV, è stato dichiarato morto. L’episodio non è isolato, nel Paese le scimmie ormai rappresentano una minaccia soprattutto per i bambini, attaccano i più piccoli.

Lo scorso maggio in una città dell’India centrale, una scimmia ha ucciso un uomo di 60 anni e ferito altre nove persone. Nella periferia di Agra, a ottobre, un neonato di 12 giorni è stato preso mentre era tra le braccia della mamma e poi ucciso; alcuni mesi fa un branco di scimmie ha aggredito due turisti nel famoso Taj Mahal.

Gli animali si ritrovano intorno all’ingresso del monumento dove vengono controllate le borse e il cibo a volte viene buttato via. Per spaventare i primati, all’inizio dell’anno la polizia ha iniziato a utilizzare delle fionde così che non si avvicinino ai turisti. 

Fonte: Daily Mail