Influenza “A”/ Due miliardi di persone a rischio contagio. In Usa, esposto il 40% della popolazione

Pubblicato il 25 Luglio 2009 12:07 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2009 12:07

Sono allarmanti i dati resi pubblici dalla Organizzazione Mondiale della Sanità sulla nuova influenza ah1n1. La diffusione del virus, infatti,  non solo ha quasi raggiunto il «100% del pianeta» ma è appena agli inizi. Nei prossimi due anni, infatti, il contagio potrebbe riguardare  fino a 2 miliardi di persone.

Solo, negli Usa, secondo le ultime proiezioni elaborate dal “Centers for Disease Control and Prevention” (l’ente federale americano per il controllo delle malattie), l’influenza potrebbe arrivare a contagiare il 40% della popolazione .In assenza di  un’adeguata risposta in termini di campagna di vaccinazione,si rischierebbero centinaia di vittime.

Nel continente americano, fino a questo momento si registrano un centinaio di decessi.