Ultima ora
09:00

Influenza A, parla la sorella della donna morta a Messina: “Era sana”

Pubblicato il 20 Settembre 2009 - 14:25 OLTRE 6 MESI FA

«Mia sorella era sana». Lo ha affermato la sorella della donna di Messina morta il 19 settembre all’ospedale Papardo, intervista dal Tg1 e dal Tg2, lasciando intendere che la causa del decesso sia stata il virus dell’influenza A.

«Mia sorella  – ha spiegato la donna – non era fumatrice, non aveva broncopolmoniti pregresse, non aveva nessuna patologia sistemica che potesse giustificare una sua non risposta ai farmaci e a tutto quello che i medici, veramente con grande professionalità, hanno fatto».

«Può avere contratto la malattia – ha aggiunto – come tutti noi avremmo potuto contrarla perche’ Giovanna non è stata all’estero. Precedentemente a mia sorella avevano avuto banali sintomi influenzali, trattati con paracetamolo, tachipirina e niente più, i figli di mia sorella e i miei figli, che stavano con me in vacanza».

«L’ultima a contrarre l’influenza – ha concluso la sorella della donna deceduta – è stata Giovanna e purtroppo è stata la più sfortunata».