Influenza AH1N1, l’Oms annuncia: “La pandemia è finita”

Pubblicato il 10 agosto 2010 15:10 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2010 15:49

Margaret Chan, direttore dell'Oms

La fase più acuta della pandemia di influenza H1N1 è finita, e l’allerta passa dal livello 6, il più alto, a ‘post pandemic’. Lo ha annunciato il direttore generale Margaret Chan dopo una riunione in cui sono stati esaminati gli ultimi dati sulla diffusione del virus.

Il livello 6 era stato annunciato dall’Oms l’11 giugno 2009, dopo i 28.774 casi di contagio in 74 Paesi, con 144 decessi. Dalla sua comparsa, il virus H1N1 ha colpito 214 Paesi, facendo 18.398 morti.

“Il virus non è sparito – ha affermato direttore generale Margaret Chan, che ha accolto le indicazioni di un panel di esperti dell’Oms – ma si sta comportando come un normale virus stagionale”.

Durante la conferenza stampa sull’influenza Chan ha spiegato che nei Paesi dove è rimasto il virus questo non ha sostituito quello stagionale, ”ma ha dato vita a un ‘mix virale’, un comportamento tipico dei normali virus influenzali”. “Il comportamento dei virus è imprevedibile – ha aggiunto – in questo caso sembra essere stata una pandemia fortunata”.

L’ultimo caso registrato in Italia è quello del cinquntatreenenne marchigiano contagiato forse durante un viaggio in India e ricoverato in rianimazione all’ospedale San Gerardo di Monza. L’uomo è stato risvegliato dal coma farmacologico, in cui era stato mantenuto per alcuni giorni. Il progressivo miglioramento ha permesso il risveglio dal coma e la riduzione di intensità della ventilazione meccanica, anche se l’infezione non è stata ancora completamente dominata e la prognosi resta riservata.