Inno di Mameli/ Bossi attacca la stampa che ha “inventato tutto”: “Dovrebbero metterli in galera, i giornalisti”

Pubblicato il 18 Agosto 2009 10:30 | Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2009 10:30

«Dovrebbero metterli in galera, i giornalisti. Hanno inventato la storia dell’inno nazionale. L’avete capito, perchè? Perchè stiamo parlando di salari differenziati e territorializzati». Lo ha dichiarato lunedì sera Umberto Bossi, parlando in Val Malene, in Trentino, alla festa provinciale della Lega Nord.

Il leader della Lega è tornato sulla querelle dell’inno nazionale ribadendo che «’i magistrati dovrebbero chiamare i giornalisti e metterli dentro».

Ha quindi aggiunto: «I direttori dei giornali hanno pensato bene di inventare qualcosa di grave per la Lega così il partito va in crisi. Sparano contro la Lega e contro Bossi  senza capire che milioni di persone sono con noi, dal Piemonte al Friuli-Venezia Giulia».