Internet/ Larry Page: ”Google sta perdendo terreno nei confronti di Twitter”

Pubblicato il 21 maggio 2009 15:01 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2009 15:01

Il co-fondatore di Google, Larry Page, ha ammesso che la sua azienda sta perdendo terreno nei confronti di Twitter nella gara per assicurarsi il maggior numero di utenti che chiedono un’informazione istantanea. Page ha però avvertito che quel tipo di informazione può avvenire a scapito dell’accuratezza, a quanto riferisce il quotidiano britannico The Guardian.

Nell’ultima conferenza Zeitgeist di Google, il presidente e ad dell’azienda, Eric Schmidt, ha fatto seguito alle affermazioni di Page indicando che Google potrebbe diventare partner di Twitter, che in tre anni è diventato terzo nella classifica dei siti di social networking più visitati.

L’ascesa di Twitter ha dato origine a voci secondo cui Google, finanziariamente ultra-solido, potrebbe  comprarlo. Schmidt non ha voluto rispondere direttamente a chi gli chiedeva se fosse vero, ma ha detto che il sito «sta facendo un lavoro impressionante».