Iran/ Javier Solana condanna le violenze e il processo elettorale

Pubblicato il 23 Giugno 2009 - 15:40 OLTRE 6 MESI FA

Anche l’Alto rappresentante della politica estera dell’Ue, Javier Solana si è unito al coro di condanna delle violenze postelettorali in Iran. «Ci aspettavamo che il processo elettorale (per le presidenziali iraniane) fosse qualcosa di chiaramente apprezzabile per la comunità internazionale. Sfortunatamente quello che abbiamo visto e’ qualcosa di completamente differente». Solana è intervenuto al fianco del ministro degli Esteri svedese Carl Bildt, che dal primo luglio assumerà la presidenza di turno dell’Ue.

In precedenza Bildt aveva convocato l’ambasciatore iraniano per condannare la repressione delle autorità iraniane così come le violenze sui pacifici dimostranti.