Iran-Usa/ Nessun diplomatico iraniano sarà presente alla celebrazione per il “4 luglio”

Pubblicato il 24 Giugno 2009 19:30 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2009 20:14

L’Iran ha sbattuto la porta in faccia a Barack Obama respingendo anche la cosiddetta “diplomazia dell’hot-dog”. «Nessun (diplomatico) iraniano ha finora accettato l’invito» a partecipare alla celebrazione del 4 luglio, anniversario dell’indipendenza Usa, presso le ambasciate americane in tutto il mondo.

Lo ha reso noto il portavoce del dipartimento di Stato Ian Kelly. Nelle scorse settimane continuando la politica di apertura e dialogo con Teheran voluta dal presidente americano, il dipartimento di Stato aveva diramato l’invito ai party che le legazioni Usa tengono in ogni capitale per il 4 luglio.