Kasia Lenhardt, l’ex fidanzata 25enne di Jerome Boateng trovata morta nella sua casa a Berlino

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 10 Febbraio 2021 13:49 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2021 13:49
jerome boateng e kasia lenhardt, foto instagram

Kasia Lenhardt, l’ex fidanzata 25enne di Jerome Boateng trovata morta nella sua casa. Nella foto Instagram, la coppia insieme

La modella 25enne Kasia Lenhardt è stata trovata morta nel suo appartamento di Berlino. La giovane, una settimana fa aveva interrotto la sua relazione con Jerome Boateng.

I due si erano lasciati lo scorso 2 febbraio. L’annuncio della separazione era stato accompagnato da queste parole scritte su Instagram dal calciatore: “Come è noto dai media, ho concluso la relazione con Kasia Lenhardt”.

“D’ora in poi andremo per strade separate. È deplorevole, ma per la mia famiglia e per me è l’unica giusta. Ho dovuto fare questo passo e tracciare una linea”.

“Chiedo scusa a tutti quelli che ho ferito soprattutto con la mia ex ragazza Rebecca e i nostri figli”.

Anch’io sono deluso da me stesso. Un uomo deve assumersi la responsabilità e agire nell’interesse della sua famiglia e lo sto facendo ora. Auguro il meglio a Kasia. Jerome Boateng”.

Kasia Lenhardt, la replica a Jerome Boateng: “Relazione conclusa per le tue bugie”

La giovane aveva risposto dicendo che aveva concluso la relazione a causa delle “bugie e della costante infedeltà”.

Kasia Lenhardt era di origini polacche, ed è divenuta famosa nel 2012 dopo la partecipazione allo show televisivo Germany’s Next Top Model. Con Boateng era stata insieme per 15 mesi.

A confermare la tragica notizia della morte è stata la collega modella Sara Kulka, che su Instagram ha scritto: “Riposa in pace. Tu persona meravigliosa, mi manchi e mi sarebbe piaciuto dirti addio”.

“Spero che tu trovi la tua pace ora e spero che la verità venga fuori ora, so quanto avresti voluto che fosse così”.

“Non ti dimenticherò mai, non conosco nessuno che possa ridere come te. Condoglianze alla famiglia”.

La polizia di Berlino ha detto di non considerare la sua morte come sospetta.

Il quotidiano tedesco Bild ha rivelato in esclusiva che Kasia era stata coinvolta in un incidente automobilistico nella Mini del calciatore il 5 gennaio, con il risultato che il veicolo era stato gravemente danneggiato.

La guerra di parole tra Kasia e Boateng

Kasia, dopo la separazione aveva bollato pubblicamente il calciatore come “il diavolo” ed aveva  promesso di voler “parlare” e “reagire”.

Boateng aveva detto al quotidiano tedesco Bild che Kasia avrebbe “distrutto” la sua precedente relazione e che lo avrebbe ricattato.

Boateng aveva poi aggiunto che per questa ragione aveva deciso di restare con Kasia per provare a far funzionare la relazione tra loro due.