La tassa occulta degli autovelox urbani, nel mirino di Giovanni Valentini su Repubblica.it

Pubblicato il 21 Luglio 2009 11:49 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 12:09

autovelox“La tassa occulta degli autovelox urbani” è il titolo di un commento di Giovanni Valentini nella sezione motori di Repubblica.it. Il tema è di quelli che stannpo a cuore a tutti, perché, se si escludono i vecchietti che vanno a trenta all’ora e fanno fare gli incidenti agli altri, tutti possiamo cadere vittime della rapina dei vigili.

Scrive tra l’altro Valentini che “lo scandalo degli autovelox urbani a tradimento, piazzati intorno alle città, è destinato a durare oltre l’estate e chissà fino a quando. Il progetto di legge con cui lo stesso governo di centrodestra aveva predisposto l’obbligo per i Comuni di installare le diaboliche macchinette a più di un chilometro dai segnali che indicano il limite di velocità, stabilendo anche di destinare gli incassi delle multe agli enti proprietari delle strade: e cioè all’Anas e alle amministrazioni provinciali, resta per ora nei labirinti parlamentari”.

“Se ne riparlerà, forse, a settembre; dopo le vacanze e dopo il prevedibile salasso estivo”: questa la amara conclusione.

Leggi il resto dell‘articolo