Le gambe più belle del mondo? Quelle di Gwen Stefani quarantenne ma si difende anche Tina Turner, che all’età di 66 anni è ancora capace di lasciarsi indietro bellezze di fama mondiale

Pubblicato il 15 giugno 2009 10:01 | Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2009 10:01

Sono di Gwen Stefani le più belle gambe del mondo.

E’ proprio vero, le quarantenni sono le più sexy. Tra pochi mesi anche Gwen Stefani, cantante, ex voce dei No Doubt, arriverà alla fatidica soglia degli “anta”, mamma di due bambini, Kingstone (3 anni) e Zuma (1), eppure in forma smagliante. Anzi di più. Da primo posto. Almeno nella classifica stilata dal settimanale statunitense In Touch, che ha definito le sue gambe le più belle del mondo.

E non è tutto. Secondo un’inchiesta dell’edizione latino-americana di Rolling Stone condotta da Alejandro Gaudenzi, è proprio la cantante, seguita da Penélope Cruz, l’oggetto del desiderio sessuale preferito nell’immaginario omosessuale femminile e transessuale sudamericano.

Insomma una vera sexy woman che supera molte altre note bellezze nella speciale top ten del magazine americano.

Gwen, reduce dal grande successo del debutto solista, stacca infatti la concorrenza e relega in seconda posizione l’attrice Uma Thurman e, al terzo posto, l’altra bellona della musica pop, Jennifer Lopez. Ancora star dello spettacolo a completare la top-five, nelle prime cinque posizioni compaiono infatti anche l’attrice Cameron Diaz e la cantante Fergie, dei Black Eyed Peas.

Per la Stefani, capelli platinati e fisico da invidia, anche un altro riconoscimento: il secondo posto nella classifica per gli “addominali più sexy”. Sempre per il sondaggio, il ventre piatto di Gwen è secondo solo a quello dell’attrice Keira Knightley, la Ginevra del film King Arthur. Sorprendente invece, in tema gambe, il sesto posto ottenuto dall’inossidabile Tina Turner, che all’età di 66 anni è ancora capace di lasciarsi indietro bellezze di fama mondiale, come le giovani Britney Spears e Anna Kournikova, la splendida modella-attrice Liz Hurley e la fresca vincitrice dell’Oscar Hilary Swank.