Luigi Di Maio ricoverato al Gemelli? Repubblica si scusa: “Flash partito per errore tecnico”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2019 21:27 | Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2019 21:27

Luigi Di Maio ricoverato al Gemelli? Repubblica si scusa: “Flash partito per errore tecnico”

ROMA – Luigi Di Maio ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma. Un flash è rimasto pubblicato sulla home page del sito di Repubblica per 24 lunghi secondi, lasciando i suoi sostenitori turbati. Subito sono scattati i controlli che hanno portato il quotidiano a smentirsi: la notizia era del 2017, dunque sbagliata, e inoltre il vice premier è in Veneto. “Un errore tecnico”, dicono da Repubblica, che in un avviso ai lettori si scusa sia con Di Maio che con loro.

Il panico è scattato nel pomeriggio del 3 gennaio quando improvvisamente nella home page del sito del noto quotidiano appare una “striscia rossa” dedicata al flash, in gergo giornalistico notizia dell’ultima ora e appena arrivata. “Luigi Di Maio ricoverato all’ospedale Gemelli di Roma”, scrive. Appena pochi secondi e il flash scompare, ma gli screenshot ormai popolano già il web.

Di Maio ha smentito la notizia sui social network, scrivendo: “Ovviamente smentisco l’ennesima bufala di questo giornale. Sto benissimo! Anche se ora mi tocca fare gli scongiuri. Bastava guardare i miei social per vedere che sono ad Alleghe in Veneto assieme ai cittadini che sono stati colpiti dall’alluvione”.  E ne approfitta per attaccare i giornali: “Mi hanno chiamato amici e parenti preoccupati perché hanno visto la notizia che non è stata neppure rettificata. Ovviamente ho detto loro che è meglio non credere ai giornali di questi tempi, ma verificare direttamente sui miei social”.

Poi l’avviso di Repubblica ai lettori e le scuse: “Per un disguido tecnico oggi, alle 17.29, su Repubblica.it è apparsa una ultim’ora relativa al ricovero del vicepremier Luigi Di Maio. Il titolo, che non doveva essere pubblicato in attesa di una verifica della notizia, è rimasto in linea per 24 secondi. Ce ne scusiamo con Di Maio e con i lettori”.