Luigi Minerva, ex sindaco Sovere (Bergamo) condannato a 10 mesi: stalking

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2014 19:53 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2014 19:53
Luigi Minerva, ex sindaco Sovere (Bergamo) condannato a 10 mesi: stalking

Luigi Minerva, ex sindaco Sovere (Bergamo) condannato a 10 mesi: stalking

BERGAMO, – L’ex sindaco di Sovere (Bergamo), Luigi Minerva, è stato condannato a 10 mesi di reclusione per stalking. L’ex primo cittadino, 67 anni, ora in pensione, è agli arresti domiciliari: lo scorso luglio era stato arrestato con l’accusa di stalking a Costa Volpino, nei pressi della filiale Intesa Sanpaolo dove lavora la moglie di un dirigente della Comunità montana dei laghi bergamaschi, con cui Minerva aveva avuto un trascorso di battaglie legali lungo 15 anni.

Proprio alla donna, nei mesi precedenti, l‘ex sindaco aveva rivolto varie minacce, poi confluite in un fascicolo aperto a suo carico per stalking. Oggi l’ex amministratore non era in aula: il suo difensore ha chiesto la revoca della misura cautelare, ma su questo il giudice si è riservato di decidere.