Media/ La pubblicità online registrerà una crescita del 10,5% nel 2009. Iab Italia: “Gli italiani dedicano sempre più tempo alla navigazione nel web”

Pubblicato il 17 Luglio 2009 1:22 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2009 2:06

Il mercato italiano della pubblicità online registrerà quest’anno una crescita del 10,5%, a fronte del calo che colpirà tutti gli altri settori dell’advertising. È ciò che prevede Iab Italia, l’associazione che riunisce i principali operatori del mercato della comunicazione digitale e interattiva.

Secondo le ultime stime di Assocomunicazione, nel 2009 gli investimenti pubblicitari scenderanno del 21,5% nella stampa, del 10,2% nella tv, del 9,4% nella radio e del 13,9% nelle affissioni. Per Layla Pavone, presidente di Iab Italia, «alla luce del macro-scenario economico e considerando la flessione degli altri mezzi, la crescita del 10,5% nell’advertising digitale è un dato estremamente positivo».

«Gli italiani sono sempre di più online e dedicano alla navigazione un tempo qualitativamente di valore – ha commentato la Pavone – prestando grande attenzione ai messaggi e ai contenuti che provengono dalla rete, quindi è tempo di capitalizzare questo fenomeno di massa».